Anonimo asked:

Gelosia. E gelo fu.

albesbiadite answered:

sia maledetto colui che s’appresta a definir tal tormento un gelo, sia maledetto chi il suo nome donò a quest’emozione, sicchè gelo non è, mentre ancor per una volta i pensieri ardono egoisticamente il tuo or fragile animo.
gelosia.

Lo so come sei tu,
Che ti svegli presto la mattina per poi rimetterti a dormire,
Tu che ti svegli la notte sperando che non sia ancora sorto il sole,
Tu che ti emozioni e ti imbarazzi per tutto,
Che quel sorriso vero che ti manca il fiato non sai se l’hai trovato
E quella costante paura di essere inadeguata,
Non all’altezza della situazione,
Che ti programmi la giornata e poi il mondo non gira dalla parte di cui ti aspettavi
Tu che quando hai paura stringi i pugni ma non piangi.

Tu sei abbastanza,
La tua sensibilitá
La tua timidezza
Sono dei pregi.
Devi solo trovare un ragazzo che li riesca a vedere, i tuoi pregi.
Tu che ti vedi tutta difetti,
E magari grandi difetti neanche ce li hai
Perchè sei perfetta cosi come sei.
Tu così forte e sola
Tu.

Gliocchituoiparlano (via gliocchituoiparlano)

Brividi…

(via laragazzachevuoleamare)

Piango

(via doubleeffe)

troppa verità..

(via tornadamepiccolo)

Bellissima

(via sorrisimistialacrimee)

Stupenda

(via hurricaneandsweetdisaster)

Le lacrime..

(via mani-gelide)

…piango

(via bastailludersi)

dio. è la mia descrizione, è stupefacente. davvero stupefacente. 

(via leggersi)

'Devi solo trovare un ragazzo che li riesca a vedere, i tuoi pregi'

(via eleelovee)

Reblog infinito

(via 459kmlontanadate)

Verità.

(via mantienitiforte-18)

Oh..

(via o-wisegirl)

Già

(via savemefromnothing)